Emma scommette su Antonino e produce il suo nuovo album

Emma Marrone, tolti i vestiti da valletta del Festival di Sanremo e non contenta di calarsi nei panni di coach per Amici 14 ora si butta anche nel ruolo di produttrice discografica, dando l’impressione di essere davvero inarrestabile. “Sto ultimando la produzione di un disco che spero possa dare il giusto slancio e la possibilità che merita ad un grande artista, ha scritto la cantante sulla sua pagina Facebook, aggiungendo poi: “Io per quello che posso staccherò la spina per qualche giorno“.

Lo crediamo bene, visto che gli impegni iniziano ad essere davvero tanti. L’artista a cui fa riferimento Emma è Antonino, al secolo Antonio Spadaccino, anche lui ex concorrente di Amici di Maria De Filippi, vincitore della quarta edizione del talent. “Un nuovo punto di partenza – risponde Antonino sempre attraverso i social – sono orgoglioso di poter ringraziare pubblicamente Emma, una persona che stimo infinitamente e un’artista che mette il cuore e l’anima in tutto ciò che fa. Lei ha creduto in me“.

In effetti è da un bel po’ che non sentivamo parlare di questo giovane cantante, classe 1983, e di certo avere Emma come “madrina” non potrà che aiutarlo nella promozione di questo nuovo album, che rimane ancora misterioso. “Sono molto felice di essere tornato in studio da qualche mese – ha proseguito Antonino – a sperimentare nuove canzoni e scoprire nuove parti di me. Non vediamo l’ora di condividere con tutti voi questo nuovo progetto“.

Emma talent-scout, quindi, anche se Antonino non è proprio un artista “di primo pelo” ed ha già pubblicato tre album, ha venduto 15.000 copie di dischi e vanta all’attivo un EP e dieci singoli. Tuttavia brillare un po’ della luce riflessa di Emma, avere il suo nome come “garanzia” non può che giovare alla sua carriera, in uno show business dove diventa sempre più difficile, per i vincitori dei talent, farsi largo in mezzo a una concorrenza agguerrita, con edizioni che si susseguono sfornando sempre nuove proposte e dove il proprio nome rischia di essere ingurgitato dalla macchina mediatica che troppo spesso dimentica visi e voci del piccolo schermo. Non rimane che augurare buona fortuna a lui e ad Emma per questa nuova avventura ed attendere maggiori dettagli sul loro lavoro.

Foto: Facebook

Impostazioni privacy