Justin Bieber: “Il nuovo album racconterà di me, farà conoscere il mio cuore”

Dopo l’uscita del singolo Where Are Ü Now e del relativo video (che ha mandato “in tilt” i fan in Rete), Justin Bieber torna a far parlare di sé grazie a recenti dichiarazioni rilasciate circa il suo nuovo, atteso disco: “Sarà un album più personale – ha riferito il cantante  – le persone potranno realmente conoscere il mio cuore. Parla delle mie esperienze di vita, avventure che ho vissuto in prima persona. Forse potrei insegnare qualcosa, certe cose potrebbero essere d’ispirazione.

Dunque il ragazzo sembra cresciuto, non vuole più “rubare” idee dagli artisti più maturi, ma attingere dalla propria esperienza personale e addirittura si dichiara pronto a dare lezioni di vita ai fan. Non solo: “Sono nervoso ogni volta che rilascio un nuovo lavoro – ha proseguito – perché si tratta di un viaggio personale, ma cerco di ricordarmi che la musica è destinata ad essere goduta dal pubblico, così cerco di lasciarla andare”. A quanto pare, però, per l’uscita del disco toccherà ancora pazientare un bel po’, visto che Justin non sembra aver fretta di pubblicarlo, ma preferisce prendersi il tempo necessario per rilasciare un lavoro di qualità.

“Sto cercando di ottenere il miglior suono possibile – ha infatti spiegato – deve essere coerente e raffigurare quello che sto passando nella mia vita in questo momento”. Sono state inoltre confermate molte delle collaborazioni contenute nel disco, di cui erano trapelate indiscrezioni negli ultimi mesi, tra cui quella con Rick Rubin (di cui vi abbiamo parlato su Velvet Music), produttore che in passato ha già lavorato a dischi di Big come Slayer, Kanye West, Johnny Cash, Black Sabbath e Red Hot Chili Peppers.

Ma Justin ha anche confermato di aver lavorato, per l’album, insieme a Kanye West ed ha spiegato qualcosa in più sulla collaborazione con Skrillex, disc jockey, musicista, cantante e produttore discografico statunitense già coinvolto nella realizzazione di Where Are Ü Now. Un artista che, a detta di Justin, avrebbe saputo lavorare sapientemente sulla voce del cantante, migliorandola con “effetti futuristici” che sarebbero risultati graditi a Bieber. A questo punto non rimane che attendere l’album, che probabilmente uscirà nei primi mesi del 2016.

Foto: Facebook

Impostazioni privacy