Sum 41 Deryck Whibley ricoverato d’urgenza: le sue condizioni

Il cantante dei Sum 41 Deryck Whibley  è stato ricoverato in ospedale d’urgenza e in circostanze piuttosto serie

C’è una certa preoccupazione per le condizioni di Deryck Whibley, il cantante dei Sum 41, tre mesi fa in Italia per due serate in quella che dovrebbe essere la loro ultima tournée prima del definitivo scioglimento.

Il gruppo in questo momento era a riposo, in attesa delle ultime quattro date ufficiali, fissate negli Stati Uniti alla fine di ottobre. Dopodiché, come già precedentemente annunciato, la band dirà la parola fine sulla propria attività artistica sia in studio che live.

Sum 41, le condizioni di Deryck Whibley

Stando ad alcune indiscrezioni, poi confermate dal Ari, la moglie di Deryck Whibley, il cantante è finito al pronto soccorso dell’ospedale di Chicago dopo un malore.

Si temeva un infarto ma le prime visite dei medici hanno riscontrato invece una insufficienza cardiorespiratoria dovuta a una polmonite, evidentemente trascurata nel corso delle ultime settimane.

Deryck Whibley e la moglie Ari stavano godendosi qualche giorno di riposo a Chicago per festeggiare il loro ottavo anniversario di matrimonio.

Il malore è stato improvviso: Ari è stata molto brava e tempestiva a rendersi conto delle condizioni serie del marito chiamando immediatamente un’ambulanza. Il personale paramedico ha stabilizzato Deryck Whibley per poi trasferirlo d’urgenza in ospedale dove è stato ricoverato.

La diagnosi, riposo assoluto

Ari ha tranquillizzato i fan postando un messaggio su Instagram: “Deryck sta un po’ meglio, ma ci siamo spaventati moltissimo – ha scritto poche ore fa, quando il marito era già in terapia – abbiamo trascorso l’intera notte al pronto soccorso e ora passeremo i prossimi giorni in ospedale mentre combatte contro la polmonite. La cosa più spaventosa è che i medici hanno riscontrato molta tensione nel suo cuore e ci dicono che esiste la possibilità di insufficienza cardiaca. Oltre alle terapie necessarie gli hanno raccomandato cautela e riposo assoluto. Ovviamente non è la prima volta che ci troviamo in una situazione come questa, ma rivederlo in un letto d’ospedale collegato a fili e flebo ci riporta alla mente molti ricordi davvero difficili”.

Deryck Whibley cantante e chitarrista della punk band canadese Sum 41
Deryck Whibley cantante e chitarrista della punk band canadese Sum 41 – Credit ANSA (VelvetMusic.it)

Ari ovviamente fa riferimento ai precedenti problemi di salute di Deryck Whibley che, nel primo periodo di frequentazione con quella che sarebbe diventata sua moglie, era finito in ospedale più volte in terapia intensiva a causa di gravi insufficienze epatiche legate al consumo eccessivo di alcol.

Il rapporto con Avril Lavigne

Deryck Whibley, oltre alla sua attività artistica ormai ultra ventennale con i Sum 41 è molto famoso per il suo precedente matrimonio con Avril Lavigne. La cantante, che oggi ha 38 anni, è stata legata a Whibley per diverso tempo.

Era stato proprio lui ad accompagnarla nel primo periodo di grandissimo successo, quando a soli 16 anni firmò un contratto per due album con la Global company Arista Records. Un successo travolgente che in parte li rese popolarissimi ma dall’altra parte provocò anche la fine del loro rapporto che fu davvero estremamente intenso e proseguì tra alti e bassi fino al matrimonio e oltre, con un divorzio ufficializzato nel 2009.

Sum 41 Deryck Whibley Velvetmusic 230510
Deryck Whibley fondatore dei Sum 41, 43 anni – Credit ANSA (Velvetmusic)

I due ex sono rimasti in ottimi rapporti anche negli anni a venire. Lui presente al matrimonio di lei con il cantante dei Nickelback Chad Kroeger. Lei testimone di lui al suo matrimonio con Ari nonché testimonial e garante del suo percorso di riabilitazione quando finalmente Deryck decise di uscire dal lunghissimo tunnel dell’alcol che lo aveva condizionato per quasi 15 anni.

La foto in ospedale

L’immagine di Deryck Whibley in ospedale con la flebo al braccio e il saturimetro sulla punta dell’indice della mano destra è ovviamente diventata virale. Insieme alle parole della moglie: “So quanto è forte perché ho visto ciò che è stato in grado di superare, ma questo non rende più facile vederlo in queste condizioni. Farò del mio meglio per tenere tutti aggiornati, ma se poteste tenerlo nel vostro cuore e nelle vostre preghiere nel corso dei prossimi giorni, ci farebbe davvero piacere”.

Moltissimi i messaggi di solidarietà da parte di fan e colleghi. Deryck Whibley è ormai completamente sobrio dal 2014. Una sbronza dopo un concerto lo aveva portato in ospedale in coma etilico. I medici lo salvarono per miracolo: tour sospeso. Whibley restò quasi un mese in ospedale e i medici gli dissero che se avesse bevuto un solo altro drink avrebbe rischiato la morte.

L’ultimo tour

A maggio, i Sum 41 hanno annunciato la loro separazione consensuale al termine del tour mondiale che sta per concludersi. I loro ultimi due concerti in Italia, a giugno allo Slam Dunk Festival di Jesolo insieme a rancid e Offspring e a Bellaria Igea Marina erano stati un grande successo.

Il loro ultimo album Heaven And Hell è uscito lo scorso anno.

Al suo interno molte canzoni che raccontano la positività e la negatività di una vita rock e on the road che i Sum 41 hanno vissuto alla massima intensità nel corso degli ultimi 25 anni.

Il paradiso e l’inferno… nella parte dedicata alle negatività sono molti i riferimenti scritti da Deryck Whibley a proposito dei suoi eccessi e dei suoi gravi problemi di salute contro i quali, evidentemente non ha ancora finito di combattere.

Impostazioni privacy