Pink, qualcuno lancia sul palco le ceneri della madre deceduta

Episodio sconcertante a Londra durante lo show di Pink del suo Summer Carnival Tour, un momento che ha lasciato sbalordita anche la cantante

In un’estate straordinaria dal punto di vista della programmazione dei concerti in Europa, spicca anche uno show estremamente spettacolare e molto divertente del quale si parla poco nel nostro paese, anche perché questo concerto – purtroppo – non passerà dall’Italia.

Pink, un concerto strepitoso

Si tratta del concerto di Pink che sta accumulando un gran numero di sold out in Gran Bretagna. Il Summer Carnival Tour al momento è in Germania, altri dieci concerti per chiudere a Varsavia il 16 luglio e trasferirsi negli Stati Uniti con una lunga serie di show che proseguiranno fino a novembre.

Pink ha portato davvero la dimensione del live musicale a un altro livello puntando tutto sulla sua stessa spettacolarità. Si cala dal tetto del palco appesa a dei nastri elastici, vola da una tribuna all’altra con incredibili evoluzioni che la vedono agganciata a dei tiranti che la portano fino a 15-20 metri di altezza. Il tutto senza un cedimento di voce in una scaletta estremamente intensa e faticosa.

Pink, da sempre appassionata di circo e acrobazie, aveva iniziato a esibirsi come una equilibrista, con nastri, cerchi e trapezi, una quindicina di anni fa. Il suo show in questo è davvero inimitabile. Straordinario. Notevole anche il senso di coinvolgimento che Pink offre ai suoi fan chiedendo loro di prendere parte allo spettacolo in prima persona. Il suo show di pochi giorni fa ad Hyde Park, Londra, sullo stesso palco dove tra pochi giorni saliranno Bruce Springsteen e Billy Joel, è stato grandioso. Non senza un imprevisto che rientra tra le curiosità più incredibili di questa stagione di concerti.

Concerti a rischio a causa dei fan

Niente di drammatico o di violento per la verità, certo non come quello che è accaduto nelle ultime settimane. A New York qualcuno ha lanciato un telefono in faccia a Bebe Rexha durante un concerto, provocandole una vasta lesione al volto. Un altro fan si è introdotto di nascosto sul palco e ha schiaffeggiato Ava Max durante la sua esibizione a Los Angeles.

Durante un momento del concerto Pink invita i suoi spettatori a lanciare per aria una manciata di polvere glitter, che con l’aiuto delle luci offre un impatto indubbiamente molto spettacolare. Uno spettatore, che almeno per il momento non è stato identificato, avrebbe lanciato sul palco le ceneri di sua madre, cremata, sul palco di Pink.

È accaduto durante l’esecuzione di Just Like a Pill. E ad accorgersi della bizzarra vicenda è stata la stessa cantante che vedendo lo strano involucro ha interrotto per un attimo il resto della canzone dicendo… “Ma… questa non sarà mica tua madre?”

Attimo di gelo sul palco e dietro le quinte: Pink ha preso l’involucro, lo ha appoggiato ai bordi del palco e ha finito di cantare: “Anche se non so come mi sento a proposito di questa cosa…” Ha detto riprendendo il testo della sua canzone.

Pink sul palco mentre si esibisce con i nastri elastici
Pink sul palco mentre si esibisce con i nastri elastici – Credits ANSA (velvetmusic.it)

Episodi bizzarri e a volte controversi

Anche i concerti stanno diventando sempre più spesso un luogo dove le interazioni tra fan e artisti rischiano di spingersi troppo oltre. In modo violento e aggressivo, come nel caso di Bebe Rexha – un uomo è stato arrestato – o come nel caso di Harry Styles, colpito al volo da una manciata di caramelle una delle quali lo ha colpito in un occhio.

Quella delle ceneri del caro estinto non è una novità. Nel 2019 Charli XCX aveva rilasciato una lunga dichiarazione dopo che una sua foto con un fan, che aveva portato a un meet and greet le ceneri della madre, grande fan dell’artista, erano diventate virali… “Non c’è stata nessuna offesa, e mi dispiace che qualcuno lo abbia interpretato come un gesto offensivo. Trovo qualsiasi interazione con i miei fan, quando resta nell’ambito del rispetto e della stima senza trascendere in ossessione e molestia, estremamente preziosa. Ci sono stati episodi bizzarri, forse anche controversi. Ma questa gente mi dedica tempo prezioso spesso restando al sole o al freddo per ore dicendomi cose splendide sulle mie canzoni e sull’effetto che generano in loro. Non penso alle foto o agli oggetti che firmo. E comunque non mi sento obbligata a fare nulla. A volte rifiuto certe cose perché credo che sia giusto così, altre non ci penso due volte”.

Non ci sono stati commenti ufficiali su quando accaduto sul palco da parte di Pink, che anche a Londra ha fatto salire sul palco la figlia dodicenne Willow Sage per cantare Cover Me in Sunshine, che il duo mamma-figlia aveva pubblicato insieme nel 2021 per diffondere positività durante la pandemia di COVID-19.

Impostazioni privacy